Azienda Agricola Mauro Remedi

Mauro Remedi
Via Sampoi, 70 - 32020 Limana (BL)
telefono +39 3356975737 - email: mauralfetta@gmail.com
L'UOMO
La mia passione per le api è iniziata nel 2011 quando l'incontro con alcuni vecchi apicoltori e l'ascolto dei loro racconti mi hanno affascinato a tal punto da farmi decidere in brevissimo tempo di adottare un paio di alveari. Non sono più riuscito a smettere di esplorare questo mondo straordinario.

Il mio interesse è cresciuto stagione dopo stagione così come il numero di famiglie di api. Le occasioni di frequentare corsi, ascoltare esperti di apicoltura e miele, o confrontarmi con altri appassionati sono stati appuntamenti irrinunciabili.

Questo coinvolgente passatempo mi ha accompagnato per qualche anno fino a che ho deciso di scommettere sulla possibilità di farlo diventare una professione.
E' nata così nel 2014 la mia azienda agricola in cui si accudiscono solo api. Oggi occupa circa 80 alveari e un apicoltore.
IL PENSIERO
La conduzione degli alveari deve essere orientata al benessere delle api, priva di chimica e praticata in areali il più possibile incontaminati. L'ape è e sempre sarà un animale selvatico non addomesticabile, pertanto ogni azione dell'uomo che vada a forzare la sua natura è destinata a dare esiti disastrosi. Le api vanno assecondate e rispettate, pena la loro scomparsa.
Fin dal principio ho adottato le tecniche dell'apicoltura biologica e ho ottenuto nel 2017 la certificazione.
I PRODOTTI
Ogni anno le mie api trasformano e accumulano nettari di varie origini botaniche che, compatibilmente con l'andamento stagionale e salvaguardando il fabbisogno invernale degli alveari, vengono estratti separatamente permettendo di ottenere mieli diversi . Le varietà che riesco quasi sempre a offrire sono Acacia, Tiglio e Castagno raccolte nelle zone più basse, Millefiori di Montagna e Melata di Abete nelle postazioni più alte. E' evidente come il miele sia massima e profonda espressione del territorio che le api esplorano.

LE LAVORAZIONI
Il miele viene estratto per centrifugazione e filtrato all'interno di contenitori alimentari senza subire nessuna trasformazione o riscaldamento (il quale danneggerebbe profumo, proprietà organolettiche e nutrizionali). La conservazione fino alla vendita avviene in ambiente fresco e protetto, nelle condizioni idonee a minimizzare la degradazione dell'alimento. Sappiamo che il miele non è "migliorabile" dopo l'estrazione, le api compiono un lavoro perfetto, la mano dell'uomo può nella migliore delle ipotesi non rovinarlo.